GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO

Una piscina realizzata nella pianura padana, richiama nei colori e nei materiali la tradizione locale e si inserisce nel giardino di un fabbricato dall’architettura rigorosa proiettandovi una dimensione naturale fatta di linee curve in armonia con la vegetazione circostante.

Un trait d’union tra la concretezza del costruito e la dimensione “leggera” proiettata dalla vasca e dai suoi spazi limitrofi nel giardino circostante. È un matrimonio di antitesi quello proposto da Perle d’Acqua per questa personalissima piscina che sorge in un piccolo centro abitato emiliano. Le finiture e gli aspetti cromatici sono quelli tipici della zona, con un chiaro richiamo e un forte legame con la tradizione dal punto di vista dell’utilizzo dei materiali. Il mattone faccia a vista e i colori della terra inseriscono in modo armonioso nell’ambiente circostante questo complesso dall’architettura rigorosa e razionale. All’interno del giardino privato, sorge nel terreno, quasi a formare un laghetto naturale, una piscina dalle forme organiche.

La piscina si pone in antitesi formale con il fabbricato residenziale, quasi a contrastarlo e a invitarlo nella sua dimensione fiabesca, fantastica, armoniosa con la vegetazione circostante, tratto simbolico che si pone come perno tra il naturale e il costruito e come elemento di unione tra il razionale e l’irrazionale.

La vasca è attraversata da un piccolo ponticello ricurvo, anch’esso votato all’idea di attraversamento da una direzione all’altra, al concetto di collegamento univoco atto al raggiungimento del benessere e relax che si propongono gli utilizzatori della piscina stessa.

La piscina, quindi, è suddivisa idealmente in due zone: una di ingresso e l’altra per il nuoto libero.

Le finiture interne di colore chiaro, conferiscono all’acqua la sua naturale limpidezza, mentre la pavimentazione perimetrale in legno di bamboo, si inserisce in modo organico nel verde circostante, delineando, dal punto di vista spaziale, una percezione omogenea e in continuità con la natura, oltretutto votata al massimo comfort e utilizzabilità.

Scheda tecnica:

Struttura: pannelli di acciaio

Forma: libera

Superficie: 100 mq circa.

Dimensioni max: 24,5x8 m (ingombro massimo).

Profondità: 1,5 - 2 m

Rivestimento interno: pvc saldato in opera colore azzurro

Rivestimento esterno: legno di bamboo

Impianto di filtrazione: nr. 1 filtro in Vtr, con sabbia AFG monostrato, portata totale 33 mc/h.

Circolazione acqua: a skimmer

Impianto trattamento acqua: centralina automatica con controllo e gestione pH e cloro; produzione di cloro attraverso elettrolisi di sale.

Accessori: robot pulitore automatico, centralina automatica per misurazione e dosaggio, impianto idromassaggio 4 getti, illuminazione subacquea.  

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok